Archivi tag: libro

Presentazione su G.B.Naselli – relazioni

Con una discreta partecipazione di pubblico, malgrado la stagione estiva e i concomitanti festeggiamenti di S.Rosalia, martedì pomeriggio si è svolta l’annunciata presentazione del libro sul padre dell’Oratorio di Palermo, arcivescovo al tempo di Giuseppe Garibaldi. Pubblichiamo in questa pagina web i testi delle relazioni esposte e il video ripreso durante lo svolgimento. Alle relazioni sono seguiti due interventi di Ciro Lomonte (segretario nazionale di Siciliani liberi) e Luigi Culmone (pronipote di Naselli), ascoltabili nella registrazione video. Ringraziamo della presenza anche i tre familiari discendenti che hanno voluto esserci.

Mi congratulo con l’Autore e auguro che il suo pregevole volume abbia ampia divulgazione per favorire la conoscenza di un grande pastore non molto noto ma che ha molto onorato Palermo, prima come religioso e preposito esemplare nell’Oratorio della Olivella, dove ho trovato sempre vivo il suo ricordo, e successivamente come zelante Pastore della nsotra Chiesa palermitana, che nella Cattedrale ne ha accolto con grata memoria e venerazione le spoglie mortali nell’attesa della risurrezione” (dalla prefazione al libro del card. Salvatore De Giorgi)

Biografia G.B. Naselli

Attendiamo il libro di prossima pubblicazione con titolo “Giovan Battista Naselli. Arcivescovo di Palermo tra Regno delle Due Sicilie e Unità d’Italia”.

In copertina è raffigurato il soggetto letterario, l’arcivescovo di Palermo G.B. Naselli, assieme a Vittorio Emanuele II di Savoia e Francesco II di Borbone. I due ultimi monarchi dei regni di Sardegna e delle Due Sicilie, contestualizzano storicamente il protagonista.
Mons. Naselli, ordinato sacerdote all’Olivella (1809), fu padre filippino e preposito della nostra Congregazione, fino all’ordinazione episcopale (1851). In Palermo fu arcivescovo (1853-1870) nel momento nevralgico dell'”impresa dei mille” e nel successivo periodo delle leggi eversive. L’autore con intento biografico descrive i tragici eventi del risorgimento, vissuti in prima persona dal Naselli. Il testo rappresenta quindi un contributo, seppur modesto, al processo di revisione della verità storica sui fatti che portarono all’unità d’Italia, illustrando in particolare l’esperienza di Naselli.

Il libro risulta dallo sviluppo della tesi discussa nel 2014 all’ISSR di Palermo per il conseguimento della laurea magistrale. L’autore Nicolò Lentini oggi è sposato e studia teologia alla Facoltà dell’Emilia-Romagna. Ci congratuliamo con lui, in attesa di leggere il libro che non mancheremo di recensire.